.

Descrizione

 

 

Visto il comunicato della Provincia in cui si legge: "Le disposizioni straordinarie in materia di tutela della qualità dell’aria, approvate dalla Giunta regionale il 26 febbraio 2021 dopo aver accertato la situazione di superamento dei limiti di polveri sottili per le zone IT0118 (agglomerato di Torino), IT0119 (pianura) e IT0120 (collina), hanno disposto l’estensione temporale del divieto di abbruciamento anticipando al 15 settembre e prolungando al 15 aprile, ma soprattutto 

l’impossibilità di applicare deroghe ad eccezione solo di quelle legate a situazioni di emergenza fitosanitaria disposte dalla competente autorità".
 
SI PROCEDE A REVOCA DELL'ORDINANZA N. 54 DEL 18.11.2022 CON LA QUALE SI AUTORIZZAVANO GLI ABBRUCIAMENTI DI RESIDUI VEGETALI SUL TERRITORIO COMUNALE DAL 22.11.2022 AL 05.12.2022
 
 
 
 E SI ISTITUISCE NUOVAMENTE IL DIVIETO DI BRUCIARE RESIDUI VEGETALI SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE FINO AL 15 APRILE SALVO NUOVE COMUNICAZIONI DELLA GIUNTA PROVINCIALE.
 
IN ALLEGATO ORDINANZA DI REVOCA.
 

Documenti

Formati disponibili:
.pdf
ORDINANZA

Ultima modifica il 30/11/2022 09:39

Ultimo aggiornamento

Ultima modifica avvenuta il martedì 02 gennaio 2024, 14:44

Creazione

Inserito sul sito il mercoledì 30 novembre 2022 alle ore 09:39:49 per numero giorni 598

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri